Si è verificato un errore nel gadget

martedì 15 aprile 2008

Dispari o pari?



Mastro Lindo dice vado a bere alla fontanella.
Io dico fermete, Mastro Li’!
Troppo tardi. Tutta schiuma.
Il nonno di Heidi dice vado all’anagrafe e mi scelgo un nome. Va bene Robert Ellidge?
Va bene, ma resti sempre il nonno di Heidi.
Certe sere è meglio se stai a casa, dice il padre di Elton John.
Ma Elton ha una giacca nuova da sfoggiare e un’idea per una canzone, ne dovrà parlare con Bernie.
Bernie Taupin è un paroliere tipo Mogol, ma più sregolato, che ha scritto anche una canzone per Brokeback Mountain, film che a Elton John è piaciuto molto.
In quella pellicola, comincia a brillare la stella di Heat Ledger, che si spegne a ventinove anni.
James Dean, invece, è morto a venticinque, ma nel discorso c’entra anche lui, seppure di striscio. Elton John, quello con le giacche sgargianti, si chiama in realtà Reginald Kenneth Dwight e ha preso parte del suo nome da Elton Dean, sassofonista di belle speranze che finirà a suonare con i Soft Machine.
In questo gruppo militava il grande Robert Wyatt, vero nome Robert Ellidge, sosia sputato del nonno di Heidi.
Lo so, lo sai, copiava Venditti dalla radio, con in testa il modello di Elton John e senza sapere che i loro padri erano entrambi militari.
Forbice, sasso, carta, dispari o pari?

18 commenti:

Anonimo ha detto...

Bravo!

Stefano

Xtiana ha detto...

Ti dovrebbero fare Papa.

Anonimo ha detto...

Meglio Papà! Grazie, ragazzi!
Lollo

Spiridion ha detto...

Giù il cappello ed applausi per te!

Robert Wyatt è un grandissimo..

Fabrizio ha detto...

"Oh, quanta strada nei miei sandali / quanta ne avrà fatta BartOli "...

Vabbè, mi sa che te l'hanno cantata fin dalle elementari...

Comunque io sono l'autentico signor nessuno che sta alle tue spalle in classifica nella Writer Death Race.

Ecco, volevo dirti che per me stare alle tue spalle è davvero un grande, grandissimo onore.

Ora, domani potrebbero rivoltare tutto e io potrei arrivare ultimo (o ancora dopo!).

Ma la mia piccola gioia da signor nessuno l'ho già avuta!


Grazie mille per aver partecipato alla Corsa!

Fab

Anonimo ha detto...

C'è qualche blog su cui non sei stato? :-)
Contento che tu sia contento, e che abbia messo così tanto entusiasmo nella corsa...
Lollo

giorgio pontrelli ha detto...

"tutta schiuma"... fantastico!:)

Fabrizio ha detto...

Ma in realtà non pensavo che questa cosa avesse un tale seguito.

Quando sono andato a fare il raccattavoti, ho contattato il mio blogroll.

Poi però alcuni di questi hanno avuto un giro di visite straordinario, che si è dirottato tutto nella Corsa.

Il mio intento era quello di non arrivare tra gli ultimi. Al meglio primo degli esordienti. :P

Tutto qui :D

Non mi aspettavo questo lancio.

Ma la gara è ancora lunga e le cose cambieranno di sicuro...

Ancora complimenti per tutto quello che fai

Fab

Xtiana ha detto...

Grazie per i complimenti. Ti linko e torno a trovarti presto.

Anonimo ha detto...

Te l'ho detto col sorriso, Fabrizio. Io leggo una trentina di blog ogni giorno e mi ha fatto sorridere vedere la tua efficace campagna elettorale su molti di questi. Sei stato più bravo di Veltroni, questo è sicuro! L'unico rischio che corri è quello di prendere dei voti solo per la simpatia e non per la qualità del racconto e credo che - alla tua età - sarebbe ben più interessante raccogliere dei pareri spassionati piuttosto che dei voti per una gara in cui non si vince niente. Ma sei allegro e frizzante, giovane. Il tempo è dalla tua parte! ;-)
ciao
Lollo

Viska! ha detto...

bel racconto Lorenzo!
Ti superi sempre! HO ORDINATO CUORI DA BAR NELLA LIBRERIA DOVE LAVORO!!!
Vai a vedere il mio neonato blog appena puoi e se ti va lascia qualche commento ogni tanto.

Viska!

lucagel1 ha detto...

Standing ovation per te!

Anonimo ha detto...

ciao prof,un saluto da parigi; cavolo che citta`! le parigine sono un sacco carine e oggi ho trovato una strada solo di fumetterie, una decina di negozi, uno dietro l`altro!! il paradiso!!a presto cirincione

IL GABBRIO ha detto...

Incrociamo le dita per Cirincione, Prof...che l'aere di Parigi gli faccia sbattere contro il muso una bella francesina (ma anche una turista straniera non è che ci fa schifo!).

Credo che questo sia il primo commento che parte senza dei complimenti al tuo racconto...ma non vuol dire nulla, rimango sempre molto compiaciuto e soddisfatto di quello che scrivi!

Peccato esserci visti poco oggi, ma è sempre un piacere!!! ; )

A presto!

Xtiana ha detto...

VOGLIAMO PIU' POST!

Matta ha detto...

se continui così apro il primo CuoriDaBar fanclub..a pagamento, ovvio! ;-)
Comunque e' sempre un piacere leggerti. Anche se tu non mi vedi io ci sono.
Ci si vede presto...

milo ha detto...

ma Venditti non copiava dai Crowded House...?

bel racconto, bel blog, ora faccio un giro :)
ciao

Anonimo ha detto...

imparato molto