Si è verificato un errore nel gadget

mercoledì 30 luglio 2008

L'amore conforme



A te, che sei diverso. Dico a te.
Quindici anni e mezzo di rancore, occhiali Persoll, maglietta degli AC/DC, scarpe dr. Martens.
Al concerto dei Police sei riuscito a non ballare.
Al mare, stai sotto l'ombrellone.
Dico a te. Attento. Lei ti ha guardato.

Lei è serena perché da lontano non si nota lo strabismo di Venere.
Lei ha le maniglie dell'amore, che aggrappartici e morire è questione di una sfumatura, di un colpo di sole che dribbla i Persoll con irridente facilità.

Intanto, risorge Pablito: tre gol al Brasile.
Attento, non guardarla troppo, ti si alza un sopracciglio e viene meno il personaggio.
Si avvicina, lei, con quel costume intero nero che le sta d'incanto.

- Stasera faccio una festa a casa mia. Vuoi venire?
Ha la voce di una dea, quella di Sottiletta, quella di Vanessa Paradis.
- Sì.
- Bene! Alle otto. Porta un paio di birre.
- Sì. Le birre.
- Sai dove abito?
L'Italia gioca il jolly, sulle facce sorridenti di Gennaro Olivieri e Guido Pancaldi: tri, tu, uan!
- No. Ma ti trovo.

Sorride, lei. Si allontana sicura, il culetto duro e zuccheroso come un pandoro di cinque giorni.
Sorridi anche tu, stronzetto.
Come la trovi, eh?
Come?
Pedinamento da stalker, confidenze col bagnino, suppliche a tuo cugino dj. Orgoglio sotto i piedi, vero?

La casa è una villa a tre piani. C'è la piscina, gente in costume, tuffi a bomba. Tu sei serio come una brutta notizia e hai scaldato le Peroni.
Lei ti vede e vorresti sparire.
- Ciao! La Peroni fa schifo!
- C'era solo questa.
- Fa niente. Sono contenta che sei venuto. E che mi hai trovato!
- Sì.

Ti presenta dieci amici ugualmente diversi da te. Dopo venti minuti, vi baciate all'ultimo sangue nella camera del fratello grande. Alzi gli occhi, prendi fiato e lo vedi. Il poster di Angus Young. Sorridi, ti togli i Persoll e sai di essere a casa.

23 commenti:

Skiribilla ha detto...

Una storia tenera e dolce dolce che scivola nel cuore in questo pomeriggio di quasi mezza estate.
Mi ci voleva, per poter deporre per un po' le armi e godere il racconto, i ricordi che fa affiorare e il sorriso contento che hai fatto comparire.

Lollo ha detto...

Grande, Skiri! Sempre e comunque!

giorgio pontrelli ha detto...

grande tu e il pandoro!:)

IL GABBRIO ha detto...

Veloce, l'ho ingoiato in un sol boccone...buonissimo!!!

: D

CREPASCOLO ha detto...

notevole racconto sul cercare e trovare un punto che sia difendibile su tre lati e irraggiungibile dal quarto - ignobile definizione di casa, mi rendo conto, praticamente tre quarti di rambo ed uno di rimbaud.
in una realtà alternativa, modellata sulla filosofia di games without frontiers di peter gabriel, Olivieri e Pancaldi sarebbero un'unica persona, giudice e giuria, giano con fischietti, giudice dredd dell'eurovisione, sospeso tra lansdale e claudio lippi, on the edge e sul fil rouge.
se le fiabe sono racconti dell'orrore per preparare i bambini alla lettura dei giornali, i giochi senza frontiere sono la partita a scacchi del settimo sigillo per coloro che preferiscono una serata catodica ad un cineforum ' seguirà dibattito ' included

Cassidy ha detto...

Grazie Lorenzo, mi ci voleva una racconto così.

alessio ha detto...

Sottiletta Cunningham e Vanessa Paradis...le mie icone adolescenziali, questo Amarcord ha il sapore della madeleinette di Proust all'ombra di un ombrellone targato Nivea mentre dalla radio le note di Der Kommissar di Falco mi fanno compagnia. Sei davvero un maestro...

Fabrizio ha detto...

lo dico sempre che angus young porta fortuna :D
ciao lollo, me spiace de non avette beccato insieme a andrea a san lorenzo sabato sera. alla prossima

Fabrizio

RAMhead ha detto...

Bellobellobello! Per me Clipper, maglietta dei Cure e bandierone nero dei Depeche Mode, ma il resto, nella diversità, era uguale (a parte che la storia non finiva mai così bene, mannaggia! Beh, tranne una volta, ovviamente ...)

Eccomunque, ricordi apparte, mi hai fatto veramente piegare in due dal ridere!!

Dai che tra qualche giorno ci si becca! So dove abiti? No. Ma ti trovo.

RAMhead

devitalizart ha detto...

:)

da ha detto...

conforme a chi
conforme a cosa
conforme a
L'ultimo dei Mohicani

Maurizio ha detto...

La classe n'est pas eau!

Immagino ci si veda a Narni ;o)
Fino ad allora io al chiodo e forse (giustamente) tu in vacanza.
Buona estate!

mariantonia ha detto...

Lei ha le maniglie dell'amore, che aggrappartici e morire è questione di una sfumatura....direi, W LE SFUMATURE!!!!

Senti, a proposito io avrei giusto un 2-3...5-6...ehm, facciamo 22-23 desideri da realizzare...tu puoi far qualcosa?? Una via preferenziale? Vabbè, sto con il nasino all'insù anche per questa volta e intanto ti faccio gli auguri "santo" uomo ^^

Buona Estate!!!!!

il decu ha detto...

"il culetto duro e zuccheroso come un pandoro di cinque giorni".
Sicuramente è lui.

Però il pandoro di cinque giorni non fa appetito tanto quanto...

Una short-story muy fresh&clean.
Ce piace.
Fra Carver e la Littizzetto...

...

(era troppo grossa, eh?)

Xtiana ha detto...

Cuori d'oro al bar ;-)
Però la frase "Al concerto dei Police sei riuscito a non ballare" è davvero perfida.

LuKa ha detto...

lore ti è arrivata la mia mail?

Lorenzo ha detto...

Troppo tanto di cappello Omonimo Maestro :D io le lascio un divertente interrogativo, prerogativa della scoperta.
è curioso scoprire cosa succede ad Agosto in città

Squall ha detto...

Hola prof! sapero tutto bene nelle "Alte sfere" del fumetto italiano! Volevo farle i giusti complimenti per il volume "è sempre troppo tardi per amare" di Jhon Doe! è davvero sceneggiato con i fiocchi i miei complimenti! per non parlare di diegni: tolgono il respiro dalla bellezza! al riguardo volevo sapere se il disegnatore (Alessio Fortunato) ha un blog o una sorta di "vetrina nel net" in cui si possano trovare altri suoi lavori di indiscutibile gusto!

Moleskina ha detto...

Bello... Mi ha riportato indietro nel tempo di parecchi anni: a quando guardavo Happy Days e consideravo Fonzie l'uomo più bello del mondo, a quando l'estate era una stagione sospesa dove non pensavo a niente di niente, figuriamoci al lavoro... Grazie per la piacevole pausa.

paolo raffaelli ha detto...

Il finale mi ha allargato un sorriso che ancora dura.
:D

MA! ha detto...

Però la Peroni fa veramente schifo!

Febus ha detto...

Evvia! Potevi limitarti a dire che la peroni non ti piace, in realtà è ottima, fresca e spumeggiante, e la riserva è una tutto pasto di valore.
Non dirmi che ti piace le ceres ....

Febus ha detto...

E aggiungo, belin!