Si è verificato un errore nel gadget

venerdì 6 febbraio 2009

Auto scatto



Fatti una foto.
Seduta sul divano, come quella della pubblicità del cappuccino, col sorriso spezzato dalla paura di non piacerti. Che poi la fai vedere a lui e gli spieghi che lì non sei venuta bene.
E la mandi a quel tuo amico di Sassari, che saprà cosa farne.
Fatti una foto, da copertina di Fausto Papetti. Con la webcam puntata al petto, come qualcuno della legione straniera che chiede di telefonare a casa per poi morire contento.
Fatti una foto perfetta. Quella dove impazzi per i vicoli del centro, ti giri su te stessa e gli riservi quel sorriso speciale, metà vino fruttato, metà battito animale. Hai gli stivali e prometti amore, sei bella senza appello, hai appena baciato qualcuno, bacerai tra poco. E sarà bello.
Fatti una foto. Tu e altre amiche su una barca che non ci volevi salire. Sorriso a mezza bocca, l'altra mezza impegnata nel quotidiano affanno di respirare, pancia in dentro, petto in fuori. Pensi al suo nome che brilla al neon e a quando gli racconterai che l'hai pensato su un barca che ha tanto beccheggiato.
E al matrimonio con i vestiti della festa, che li rimetti il giorno dopo e credi di far parte di una società più alta, o almeno più austera. Fatti una foto, il giorno dopo. Spiegazzata, ma più sicura. Le mani del testimone dello sposo ancora addosso. Sorridi a quel ricordo, la schiena inarcata, l'orgasmo rubato, liquido di donna che non ha mai amato veramente.
Fatti una foto digitale, con la webcam, virata verde, come lo spettro di tuo padre o come uno spettro qualunque. Chiedi se c'è vita dopo la vita e aspetta la risposta finché campi. Armi, acciaio e malattie fanno la selezione. Fatti una foto, tu non sei il tipo che lotta, ma tornerai utile come testimone.

17 commenti:

Lollo ha detto...

la foto è di barbara oizmud. brava brava...

Marina ha detto...

qualcosa mi dice che c'è un aneddoto/apologo che mi manca. Almeno uno.

Baol ha detto...

Ma quanto cavolo sei bravo?!

Oh, a t'è piaciuto il racconto che mi hai ispirato? ;)

Anonimo ha detto...

Il raccontino mi piacque, Baol! Grazie! Per Marina: è un racconto non sense, pieno di senso per chi si è fatto almeno una foto a tradimento, di quelle che mettono l'anima a nudo in un solo momento...

Anonimo ha detto...

Non riesco a capire a pieno...è molto bello ma c'è qualcosa che mi stona...non sò...sarà la donna che non ha mai amato veramente??

IL GABBRIO ha detto...

Bello...ha un "sound" spigoloso, graffiate!

Antonia ha detto...

Mamma mia,hai veramente un dono.Ti ho aggiunto alla lista dei miei siti preferiti.Leggerti è meraviglioso!!


Un sorriso.Antonia.

Skiribilla ha detto...

Ombre e luci e qualcosa che non fa piacere sentirsi dire.
Un racconto inaspettato, davvero.
Bravo.

RAMhead ha detto...

Mi suona blues, questo racconto, magari sporcato dai bit di una post-produzione elettronica, pulsazioni del cuore campionate a 8 bit.

E ho deciso che "bella senza appello" è la mia frase della settimana.

RAMhead

CdR National Briar ha detto...

remixato da dj giuliano...

spino ha detto...

Appoggio e sottoscrivo RAMhead....

bstevens ha detto...

mannaggia! arrivo qui per caso, da baol, e rimango stupefatta dalla potenza dei tuoi racconti. io ti metto tra i miei favoriti, se consenti..

Anonimo ha detto...

Benvenute ad Antonia e a Bstevens. Due nuove lettrici a bordo fanno sempre piacere. Spero di tenere desta la vostra attenzione...
lorenzo

giorgio pontrelli ha detto...

io ci lavoro con quest'uomo!:)

Mariantonia ha detto...

'A che facimmo 'ammore tutt'e duje,
nun aggio avuto nu ritratto tujo...
Dice ca nun 'o tiene pe' mmo da',
ma i' tengo 'o mezzo pronto
pe' to fa':
Mm'ho comprato una Kodakk,
ca 'n appena 'a tocco: Tac!
gira 'a molla, fa nu scatto,
e te caccia nu ritratto...
Ta vuo fa' fa' na foto?
Ta vuo fa' fa' na foto?
Jammo, fattella fa',
bellezza mia...
Io metto a fuoco e...tac'!
tu si' venuta gia'...
Fatte faa fo...
fatte faa fo...
fatte fotografa'!

...guarda che mi fai venire in mente...eheheh ^^

Febus ha detto...

A preside ... bada, che me sò comprato 'na macchinetta fotografica, ci capì?

bab ha detto...

Che schifo questo racconto.....non mi piace per niente.............
Bauuuuuuuuuuuuuuuuuuuu
ti devo propio togliere dai miei preferiti!!!!