Si è verificato un errore nel gadget

sabato 19 dicembre 2009

Kawasaki e vecchi merletti



Che poi lo fanno tutti i bambini. E tutte le mamme dicono la stessa cosa: hai pulito talmente bene questo piatto che non lo devo lavare, nonono! E tutti i bambini sorridono uguale, con la testa reclinata da un lato come capita ai cani. E si nascondono sotto al tavolo, che torna papà dal lavoro e non ti troverà mai perché c’è il passaggio segretissimo che porta nella dimensione del dottor Who e di Belfagor, mostri innocenti e diabolici portenti. Phantomas e Diabolik hanno le facce di gomma, di gomma è il cuscinetto di povera nonna, quello che serve a non farle venire le croste quando sta seduta per ore sulla comoda, quella sedia che comoda non è. D’estate, sputi nella maschera così non si appanna, mangi i panini con l’olio, i mandarini e bevi l’acqua scaldata dal sole. Tua madre ti pettina dopo ogni bagno, hai mangiato un panino e adesso aspetti tre ore come minimo altrimenti muori di congestione. Tua sorella ne approfitta e guarda quel tipo di Frosinone che è stato mesi in palestra per quel singolo momento, pancia in dentro e fuori il mento. Tuo padre legge il corriere dello sport e spizza le signore col pareo viola trasparente, il rossetto pesante e le Muratti da esportazione. Saprebbe cosa fare, come muoversi sopra quei pezzi di donna. Poi guarda tua madre e sorride, dimenticando per un momento quello che ha letto e che ha confermato anche la tivvù: Francesco Rocca non giocherà più.

12 commenti:

Marco "Bamba" Zorzan ha detto...

Ottimo giocatore e bravissimno tecnico.....mi sarebbe piaciuto poterlo vedere giocare fddal vivo!!!!!!rammarico...

Francesco Bernardone ha detto...

Poche righe e tanti sentimenti. Un mondo intero comprensibile a tutti, chi lo ha vissuto, chi ancora non c'era. Lollo sei sempre forte.

Akhab ha detto...

Che erano tre mesi che aspettavo.
Complimenti, al solito.

ottokin ha detto...

Grazie di cuore del "regalo"
davvvero molto molto gradito!

come si diceva una volta, di gente come Rocca non ne nasce più, hanno buttato via lo stampo.

Lorenzo ha detto...

quando leggo questi tuoi ritratti, in camera magicamente appare della carta da parati anni '70 effetto optical :D
bellissimo!!

-harlock- ha detto...

Vedi?
Questo è uno dei motivi per i quali odio facebook. Il fatto che ormai aggiorni de qua molto di rado, intendo.
Almeno io lo imputo a quello. Se invece è tutta colpa tua, sallo, Lollo. Che sti "racconti" sono puro ossigeno in una mattinata di lavoro qualsiasi. E respirare una volta ogni due mesi, beh...:)

Enrico Teodorani ha detto...

Buon Natale!

Baol ha detto...

Ho fatto un inchino talmente riverente a questo post che ho sbattuto la testa sulla scrivania, più di questo non si poteva :)

Anonimo ha detto...

grazie, grande baol!
Lollo

LB ha detto...

No, LB sono io! ;)
Ma buone iniziali non mentono, gran bel blog! Lo linko.

Marco "Bamba" Zorzan ha detto...

A qundo nuove parole con cui saziare la dipendenza dalla Loll's words?????????

giorgio pontrelli ha detto...

ti amo! (letteratamente)